PERDITA DI POSSESSO CON DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA

Nel caso in cui non si abbia più la disponibilità di un veicolo, per interrompere l'obbligo del pagamente dei bolli da quel momento in poi e quindi ai soli fini tributari (come previsto dalla circolare del Ministero delle Finanze n°204/E del 09.12.94 ) è possibile effettuare l'annotazione al P.R.A della perdita di possesso mediante la presentazione di una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà.
Tale dichiarazione può essere rilasciata, sotto la propria responsabilità, mediante la compilazione di appositi modelli disponibili gratuitamente presso il P.R.A, da:
  1. intestatario;
  2. erede/i dello stesso;
  3. rappresentante legale, procuratore legale, curatore fallimentare.
Può essere effettuata nei seguenti casi:
  1. consegna del veicolo al concessionario poi fallite od irreperibile;
  2. vendita a favore di persona della quale non si conoscono tutte le generalità;
  3. mancanza della documentazione del veicolo consegnato al demolitore per rottamazione avvenuta ante 30/06/98;
  4. per ulteriori casi particolari che potrebbero verificarsi ci si può rivolgere allo sportello del P.R.A
Documenti da presentare al P.R.A:
  1. dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà;
  2. certificato di proprietà/foglio complementare (se in possesso), denuncia in caso contrario;
  3. modello NP-3 in distribuzione presso gli sportelli P.R.A.



« indietro